venerdì 7 marzo 2014

Torta di pane salata

Un saluto a tutti dal "nuovo" blog! 

Come vedete, dopo una vita anche questo blog ha cambiato il suo aspetto, finalmente sono riuscita a trovare un attimo di tempo per modificare colori, sfondo e carattere, in modo da renderlo leggermente più serio (ma tanto poi ci scrivo io, e sappiamo come va a finire). 

Ho pochissimo tempo stasera, quindi vi lascio una ricetta di riciclo, fantastica se avete del pane vecchio o avanzato dal giorno prima. Sapete che sono per il risparmio io :)

Diciamo che non vi posso dare le dosi, perché io ho fatto tutto a occhio, ma, indicativamente, per una tortiera di 26 cm di diametro posso consigliarvi di usare almeno 250g di pane vecchio, altrimenti vi viene troppo bassa. Ma se volete provare, potrebbe venirvi bella croccante!

Ingredienti:
pane vecchio
acqua
un goccio di latte
aromi (io qui ho messo pomodorini secchi, olive nere e pecorino)
olio evo
pangrattato

Tagliate il pane a pezzetti e mettetelo in una grande ciotola; bagnate con un goccio di latte (mezzo bicchiere, un bicchiere al massimo) e coprite d'acqua fredda; lasciate in ammollo fino a quando il pane risulta molto morbido.
Nel frattempo tagliate a pezzetti gli aromi che intendete usare: possono essere mozzarella, fontina, grana, parmigiano, olive nere e/o verdi, capperi, acciughe, pomodorini (meglio secchi), basilico, prezzemolo, tonno, cipolla, spezie in polvere, quello che volete insomma. Sbizzarritevi.
Ora scaldate il forno a 180-200°, meglio se ventilato, poi ungete la tortiera di olio, e spolverizzate con del pangrattato per far sì che non attacchi in cottura. 
Strizzate bene il pane, mescolate ai vostri aromi e versate nella tortiera, premendo leggermente perché si uniformi e si compatti il tutto. 
Condite con un filo d'olio e infornate fino a quando la vostra torta diventa bella dorata e profumata!!
Qui sotto vi mostro la versione pre-forno, post-forno e muffin.
Preparatevi, perché subito vi sembreranno leggerissimi, poi sentirete un leggero mattone se ne mangiate troppa. E vi assicuro che non sarà facile smettere! :) 


La torta di pane da cuocere.

Una volta cotta.

Adoro i muffin. Anche questi! 
Quanto sono carini?
Buoni caldi, tiepidi e freddi, si possono preparare per una cena veloce, per riciclare pane avanzato e, perché no, per aperitivi fantasiosi ed economici!
Fatemi sapere se li provate e cosa ne pensate! :)

Buon appetito!

4 commenti:

  1. Ciao, ti dedico questo premio :)

    http://mifaiunmuffin.blogspot.co.at/2014/03/premio-versatile-blogger-award.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ma grazie! :)
      L'ho già ricevuto, ma lo ri-accetto con piacere! :)

      Grazie mille!

      Elimina
  2. ciao...mi sono iscritta ai tuoi lettori...complimenti per il tuo blog..
    un bacio grande...passa da me se ti fa piacere
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Spero che le mie ricette-pazze-fatte-da-una-pazza ti piacciano e ti conquistino! :)
      Un bacio a te, e a presto!

      Elimina