mercoledì 28 marzo 2012

Rotolo prosciutto e funghi

Buon pomeriggio a tutti! :)

Non sapete cosa fare per cena? Ecco che arriva la Lola con una propostina da leccarsi i baffetti! :)
Questa ricetta l'ho trovata su un libro di ricette di mia madre, e visto che da foto sembrava una cosa eccezionale, abbiamo pensato di farla...ovviamente! Altrimenti a cosa servono le foto sui libri di ricette, se non sono lì per ingolosirci? :)

Il procedimento è un po' più incasinato rispetto alle ricette che sono solita proporvi, ma neanche troppo...e poi, un po' bisogna lavorare se volete avere dei risultati buoni e belli, no? :)

Per la pasta:
80g di patate
180g di farina
80g di farina di semola di grano duro
q.b. sale
1 cucchiaio di olio evo
25g lievito di birra
1 cucchiaio di zucchero
1/2 bicchiere di latte
q.b. acqua

Per il ripieno:
q.b. olio evo
125g funghi (freschi o surgelati)
1 spicchio d'aglio
q.b. sale
un ciuffetto di prezzemolo
80g di prosciutto cotto a fettine
3 sottilette

Lessate le patate, quindi schiacciatele o passatele al passaverdura. Mescolate le due farine con un pizzico di sale, 1 cucchiaio d'olio e le patate tiepide e amalgamate bene. Al centro dell'impasto, sbriciolate il lievito e unite lo zucchero, poi versate sopra il latte tiepido, impastate e unite tanta acqua quanta ve ne serve per ottenere un impasto morbido ed elastico; mettete poi a lievitare per 15-20 minuti.
Intanto cuocete i funghi in padella con un po' d'olio, aglio, sale e prezzemolo tritato.
Trascorso un quarto d'ora, stendete la pasta in una sfoglia allungata e più rettangolare possibile alta circa 3mm, che coprirete con il prosciutto affettato, le sottilette spezzettate e i funghi tritati (tritateli leggermente al mixer o al coltello per stenderli meglio). Arrotolate la pasta su se stessa e chiudete bene alle estremità. Avvolgete (ben stretto) il rotolo in un canovaccio che chiuderete bene e lessatelo in acqua salata per 25 minuti; dopodiché scolatelo, mettetelo in freezer un quarto d'ora per togliere bene il canovaccio e ripassatelo 5 minuti in forno (io l'avevo tolto dall'acqua, messo sul davanzale 5 minuti e aperto...si rompe un po' effettivamente, ma se non avete voglia di accendere il forno per 5 minuti, basta lasciare che si raffreddi un po', poi si può staccare con delicatezza la tela).
E il pranzo è servito! :)




Può essere una buona proposta per cena? Magari ci faccio un pensierino anch'io... :)
Buon Appetito! :)

6 commenti:

  1. Questa sono io che sbavo di brutto: :Q__________________ aaaaaaaaah....... FAME!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ho pubblicato in un orario bastardo... ^.^

      Elimina
  2. Ma cos'è questa meraviglia? :)

    E.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'avevi mangiato anche tu?? Mi sembrava di si.... l'ho fatto la scorsa primavera o estate mi pare :)

      Elimina
  3. Come hai fatto a indovinare che non so mai cosa fare per cena ?grazieeee !!! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm....ho la sfera magica!! :D
      In realtà anche a casa mia è così, ogni sacrosanto giorno :)
      Figurati, grazie a te!! Bacione! :)

      Elimina