venerdì 13 gennaio 2012

Spinacino ripieno

Buongiorno a tutti!
Finalmente ci siamo: questa è l'ultima delle ricette proposte al pranzo di Natale (è passato quasi un mese, mi scuso, ma purtroppo non avevo tempo!).
Lo spinacino è un pezzo di carne bovina che si trova sotto il noce, di forma "triangolare", particolarmente adatto ad essere farcito come tasca, che è quello che ho fatto anch'io.
Procuratevi dal macellaio un bel spinacino (e fatevi fare anche l'apertura già che ci siete, bella profonda, in modo che il ripieno arrivi fino in fondo). Noi per 12-15 persone abbiamo preso un pezzo da 1,5 kg (come per il filetto, ma ne viene fuori un bel po'!), quindi le dosi sono rapportate a quello.

Ingredienti:
1 spinacino
120-150g prosciutto cotto
100g macinato (manzo, maiale o metà e metà)
5-6 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 belle manciate di pistacchi (100g circa)
2 pugni di mollica di pane ammollata nel latte
q.b. noce moscata
q.b. sale
q.b. pepe
q.b. olio o burro
1 cipolla
q.b. latte

Tritate il prosciutto al mixer, abbastanza finemente. Mescolatelo con il macinato, i pistacchi (interi o appena tritati), il parmigiano, la mollica strizzata, un pizzico di noce moscata, sale e pepe. Quando sarà ben amalgamato, riempite con quest'impasto lo spinacino, facendo attenzione a riempire bene tutta la tasca e fermandovi a un paio di cm dal bordo per poterlo chiudere. Cucite l'estremità della tasca e legate bene il tutto per non far fuoriuscire nulla (volendo potete anche usare la rete per gli arrosti, io l'ho riempito fino all'orlo e chiuso con quella, e alla fine è fuoriuscito molto poco). Salate e pepate la carne, quindi fatela rosolare in un tegame con un po' d'olio o di burro, poi toglietela. Nello stesso olio o burro fate appassire la cipolla a fettine, quindi rimettete la carne e aggiungete 2 bicchieri e 1/2 (abbondanti) di latte o 2 di latte e 1/2 di panna. Mettete un coperchio e fate cuocere lentamente per una mezz'oretta, poi togliete la carne, tenetela al caldo e fate asciugare la salsa, che passerete poi con il frullatore a immersione una volta ristretta. Tagliate la carne a fettine e servitela con la salsina.

Ed ecco il risultato:

Un piatto di carne saporito e diverso dal solito arrosto. A casa ha fatto molto successo devo dire, anche se io e mia mamma eravamo un po' scettiche sul risultato all'inizio... Il ripieno non si vede molto perché comunque si è ben cotto, ma vi posso assicurare che c'è, e già quello è buono da solo!! :)
E' un piatto che potete preparare sia per le feste che per la domenica, e comunque è semplicissimo da fare. 

Buon appetito! :)

6 commenti:

  1. grazie a te ho conusciuto questa parte di carne bovina.. ma senza dubbio sono più contenta di vedere il piatto finale!!! che brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, non la conoscevo nemmeno io sta parte, l'ho trovata cercando delle ricette per Natale appunto, e devo dire che è molto buona :)
      Per il piatto grazie!!! Ho preso spunti da varie ricette che ho trovato, e vedendo che alla fine è sempre simile alla preparazione del polpettone, ho pensato di riempirlo con un "polpettone" senza uova e con il prosciutto che resta un po' più morbido... Alla fine cerco sempre di non complicarmi la vita, soprattutto quando bisogna preparare un pranzo per una quindicina di persone che mangiano tanto e a cucinare siamo sempre io e mia madre (entrambe piene di impegni anche prima delle feste!) :D
      Un bacione!

      Elimina
  2. Questa è una di quelle cose gustose che mi sono ripromessa di preparare ma ancora non l'ho fatto...rimedierò, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, è veramente semplice da fare...fammi sapere cosa ne pensi poi :)
      Baci!! :)

      Elimina
  3. Bravissima, mi piace questo piatto e anche il ripieno, proverò a farlo. Complimenti! Un bacione grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! Fammi sapere cosa ne pensi! :)
      Baciii!

      Elimina