lunedì 7 maggio 2012

Repubblica presenta: i Quaderni di Cucina! (...E ci aggiungiamo pure una pasta!)

Buon pomeriggio a tutti!

Mi scuso anche stavolta per la mia assenza, ma in sti giorni ho cucinato e lavorato un sacco in casa....lavare tutto ciò che si sporca in cucina è sempre un lavoraccio...
Oggi vi scrivo un post un po' atipico. Sempre di cucina si parla, comunque :)
Ormai un paio di settimane fa ho visto lo spot tv della nuova iniziativa del quotidiano Repubblica, che da venerdì 27 Aprile pubblica ogni venerdì e sabato una serie di Quaderni di Cucina. 
Sarà la passione, non so, ma io quando vedo queste iniziative impazzisco! Giuro che comprerei tutti questi libricini ogni volta che un giornale ne pubblica. In questo caso, forse, il non avere molti soldi a disposizione aiuta molto, così non ne compro mai... Poi di solito io sono molto critica su questi fascicoli, che spesso raccolgono ricette improponibili o ricette di grandi chef per grandi chef, e alla fine della serie vengono a costare moltissimo. 

Questa, invece, sembra una raccolta molto ben fatta: le ricette sono divise per tipo, iniziando dalla pasta, e cosa più importante: sono alla portata di tutti, per un pranzo in famiglia o una cena con gli amici!
Poi sono fatti così bene, con uno stile simile ai quaderni delle nonne o delle mamme, totalmente informale. E non sono neanche così piccoli! Più di 90 pagine a quaderno!
Ok, mi sono innamorata... :D


Il primo fascicolo si intitola "Butta la pasta!", e da qui ho tratto la ricetta di oggi: "Pipe con zucca e radicchio"!
Ditemi se non vi sembra invitante :)

Allora, per questa pasta vi serviranno:

360g di pipe rigate (io non avevo le pipe, ho usato della pasta fresca che avevo in casa)
300g di polpa di zucca
1 cespo di radicchio rosso
1 scalogno
q.b. olio evo (4 cucchiai circa)
q.b. prezzemolo
q.b. sale
q.b. pepe
q.b. parmigiano

Tagliate la zucca a bastoncini, che farete bollire in acqua salata per un minuto, poi scolatela. Pulite il radicchio, lavatelo e tagliatelo a pezzetti, quindi pulite e tritate lo scalogno e fatelo appassire in una padella con dell'olio. Aggiungete poi la zucca e fate rosolare pochi minuti, prima di bagnare con un goccio d'acqua; fate cuocere per una decina di minuti e insaporite con sale e pepe. Poco prima che la zucca sia cotta, unite il radicchio, mescolate e aggiungete un po' di prezzemolo tritato finemente. A questo punto cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela al dente e fatela saltare nel sugo, magari aggiungendo un po' di acqua di cottura della pasta. Per servire, spolverizzate con del prezzemolo tritato e, a piacere, con del parmigiano.

Come vi sembra?? :) Vi assicuro che non pensavo fosse così buona...e il prezzemolo ci sta benissimo!
Il libretto dice che "per dare ancora più gusto a questo sugo, si possono anche aggiungere dei funghi tipo chiodini, da saltare in padella insieme alla zucca". Io ho voluto fare la ricetta base, credo che con i funghi sarebbe stata ancora più "invernale". In questo caso, credo che anche la salsiccia ci stia bene... ^.^

Ecco qui il risultato:



...Dio solo sa quanto io ami la pasta. ^.^

Insomma, credo proprio che per 1 euro a libricino, sia una spesa più che buona...e poi sono così belli da vedere sullo scaffale della libreria!! Mi piacciono da morire tutti quei colori!! :) Io ne ho già presi 4, "Butta la pasta", "La ciliegina sulla torta", "Le buone polpette" e "A lume di candela", e attendo con ansia i prossimi! Qui potete trovare anche il link al sito di Repubblica.

A questo punto vi saluto; se il tempo e l'università me lo permetteranno, spero di riuscire a fare almeno un piatto per uscita, così da rendere partecipi anche voi, o miei fidati e adorati lettori, delle mie nuove scoperte! Intanto, ho già provato 2 ricette dal primo numero e una dal secondo, che arriveranno presto! :)

E, come il solito, vi auguro... Buon Appetito (e in questo caso anche buona lettura)!! :)

2 commenti:

  1. ANCH'IO STO FACENDO LA RACCOLTA DI REPUBBLICA!
    FANTASTICAAAAAA
    CIAO

    RispondiElimina